Reality (per modo di dire)

9 04 2010

Ho richiesto delle immagini di archivio subacquee. Scelte da un programma di qualche anno fa, indubbiamente contengono quello che mi serve. Selezionate le sequenze mi metto ad ascoltare anche l’audio per verificare di non utilizzare cose che magari nulla hanno a che fare con il tema che sto trattando. Sono concentrato sulle parole del sub, che sembra collegato con la superficie via radio. Ad un certo punto entra in saletta un collega del mio montatore che sta qualche secondo alle mie spalle e poi dice: -ah, questo l’ho montato io!-
Una vera coincidenza, considerato il numero di società di montaggio che affollano la Capitale e il numero di programmi che in queste vengono lavorati.
Il collega del mio montatore: – Per registrare la voce del subacqueo abbiamo utilizzato una vera maschera per simulare l’effetto!-

Grandioso. Nemmeno io me ne ero reso conto. In effetti come avrebbe  fatto il tizio a parlare col respiratore?

Annunci

Azioni

Information

2 responses

13 04 2010
tiptop

credo…. Blub blub blub

Mi piace

13 04 2010
williamnessuno

Hahahaha!

Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: