abbordaggi creativi

26 02 2015

Stamattina una fanciulla con pettorina di Amnesty International, nel tentativo di fermarmi (per chiedermi soldi che non ho, ovviamente), mi ha chiamato “agente segreto”: immagino per via della giacca militare, degli occhiali neri e della barba lunga.
Beh, possiamo aggiungere una nuova fantasiosa voce all’elenco degli abbordaggi, dopo “dottore” (banale), “papà” (se con la figlia), “professore” (se vestito bene con cappotto blu)…

Annunci

Azioni

Information

2 responses

26 02 2015
Ironica

T’ha fatto piacere, ammettilo. 😉

Mi piace

2 06 2015
williamnessuno

Ovviamente! 😀

Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: