i ristoranti furono pieni

22 06 2016

Allora, a quanto pare questo mito della narrazione, dello storytelling, delle balle belle e buone, dell’ottimismo forzato, parrebbe finalmente essere alle corde.

Forse potremo tornare a essere realisti senza essere tacciati di comunismo (prima) o di gufismo (poi).

Il timore vero però è che allo storytelling si sostituisca una metodologia ancor più studiata a tavolino marketing e  fondata su una struttura nata da un progetto sperimentale pilotato, un po’ malato e un po’folle.

Dalle mie parti di dice “Speruma ben”.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: