a parti sbagliate

24 06 2016

Credo che uno dei mie grandi problemi sia che in me convivono due persone.
Non il buono contro il cattivo, come nella letteratura inglese ottocentesca né l’intellettuale contro l’ignorantone superficiale come nella fiction televisiva di Corrado Guzzanti.
No.
Nel mio caso c’è un ventenne, coi suoi entusiasmi, ottimismi e la sua faciloneria.
E un ottantenne. Con la sua saggezza, la sua profondità e la sua disillusione.
Quando entra in “azione” (in quanto a pensiero) uno, e  invece servirebbe l’altro, lì scatta il disastro emotivo.
E anche pratico.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: