palese

1 08 2020

Avete presente quelli che già a marzo iniziano a parlare di mare, di sole, di estate: “non vedo l’ora che arrivi l’estate, ma quando arriva l’estate…”.
Ecco, il mio cuore sta faticando a fare gli ottocento metri da casa mia al MAXXi, coi quaranta gradi che ci sono adesso a Roma. E da domani ricomincio a lavorare, cioè devo muovermi per forza.
Allora, volevo dire: pensando a questi signori (ma sono spesso signore…) che sono sempre in attesa dell’estate e del caldo, mi vado convincedo che abbiamo nella maggior parte case al mare o in montagna, barche in acqua oppure abbastanza danaro per pagarsi alberghi et similia. Se no no si spiega.
Dato che io qui a Roma sto per morire.
Palese, direi.


Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: